sabato 5 dicembre 2009

L'arte di mangiare sterco

Non è facile mangiare sterco in una relazione.

Alle volte è necessario, se sai di avere sbagliato, o se sai che l'altro ha bisogno di sfogarsi.

Alle volte è terapeutico mangiare sterco perchè insegna a mettere da parte l'ego.

Non è facile tuttavia.

Richiede un'arte sottile e difficile: quella di vedere nella stupidità dell'altro la propria stupidità.

E' difficile, molto difficile: i più crollano in questo compito. Cadono in depressione, o abbandonano il campo prima della fine della partita, verso situazione più leggere e inutili.

Solo se mangi sterco con tranquillità, come se fosse buono - perchè così è: è buono per la crescita - puoi continuare...

Solo se aspetti di aver digerito bene prima di parlare...

La vittoria è sempre la stessa: la conoscenza di sè, la sconfitta dell'ego.

Riguardo alla relazione ... bè, .... può essere perfettamente inutile.

Alessandro D'Orlando

Nessun commento:

Posta un commento