venerdì 16 aprile 2010

Cosa accadrebbe se...

Cosa accadrebbe alla tua vita se tu riuscissi ad abbracciare ciò che ti fa soffrire?
Se tu riuscissi a inginocchiarti con umiltà davanti a ciò che non puoi cambiare?
Se tu riuscissi a onorare la tua famiglia e chiunque ti abbia dato qualcosa che nella vita ti è servito?
Se tu riuscissi ad essere grato a chiunque ti abbia dato qualcosa?
Cosa accadrebbe se tu riuscissi a sentire che sei parte di ogni cosa e persona su questo pianeta ed in questo universo?
Immagina: domani ti alzerai, e potrai pensare con gratitudine ai tuoi genitori, ai tuoi fratelli, ai tuoi nonni.
Potrai augurare pace ed amore, esprimere benevolenza verso chi ti ha fatto del male.
Potrai guardare a ciò che ha spaventato la tua famiglia, a ciò che ha voluto dimenticare e potrai onorare chi è stato dimenticato.
Potrai lasciarti alle spalle le cose che non sono andate bene: con la tua famiglia, con un partner, con un collega...
Potrai sentire il sostegno della vita alle tue spalle se mai tu dovessi sentire il bisogno di appoggiarti.
Potrai lasciarti abbracciare da chi vuole darti amore, e potrai vedere un senso dietro ai fatti più difficili che hai vissuto.
E in questo senso potrai scoprire quanto amore nascosto c'era dietro.
Quanto amore nascosto c'era dietro una persona che ti ha fatto del male, che se ne è andata. Forse potresti scoprire che se ne è andata perchè tu volevi andartene... O che ti faceva del male perchè nel profondo ti voleva svegliare da un dolore che ti stava uccidendo...
Immagina di poter guardare in fondo alle cose che succedono, come quando si guarda nel fondo del mare quando le acque si quietano, e scoprire pace.
Immagina di poter per un istante stare in pace.
E di poter comunque lottare, ma nella pace interiore.
Mi chiedo come sarebbe la tua vita, la nostra vita facendolo.
Credo che sarebbe molto migliore...
Ecco, questo sono le costellazioni familiari, questa è l'esperienza che puoi vivere...
Alessandro D'Orlando

Nessun commento:

Posta un commento