lunedì 21 giugno 2010

L'età oscura

Vedere i segni del decadimento è fondamentale come vedere la bellezza della vita.

Vedere il Male mentre si espande come le maree nere di questi giorni (Mar Rosso, Golfo del Messico...) è importante quanto l'apprezzare gli ultimi Eden rimasti.

Capire che stiamo lasciando l'inferno a chi verrà dopo di noi è importante quanto apprezzare la vita che sempre si rinnova.

Sentire l'onda di stanchezza e depressione che fiacca la ricerca spirituale è fondamentale quanto sentire l'amore che lega ogni anima a ogni altra.

Vedere il Destino che inesorabile sta divorando il senso della Vita, con la violenza e la dissolutezza che lo precedono, guardarlo negli occhi, è quello che possiamo fare per cercare una strada diversa...

Costerà notti insonni, dolori personali, fatiche economiche e pericoli cambiare visione della vita e la vita stessa ma se pensiamo che qualcuno un domani potrebbe guardare alle nostre fatiche con ammirazione e amore, e che qualcuno già adesso può starci accanto senza essere visto, per sostenerci e crescere assieme a noi alla vista delle nostre fatiche quotidiane...

se pensiamo a tutto questo,

e se sentiamo che anche dentro di noi qualcosa cambia mentre cambiamo vita...

allora forse c'è ancora un senso in questo scendere all'inferno giorno dopo giorno...

Alessandro D'Orlando

3 commenti:

  1. Leggendo questo post mi viene da pensare alle persone che si interessano ai temi dei blog come questo solo quando si tratta di "ottenere" qualcosa che li soddisfi, tipo praticare il respiro circolare, partecipare agli incontri di costellazioni falimiari, etc.
    Quando si tratta di "dare" invece, tipo adottare uno stile di vita sobrio, evitare gli sprechi di risorse naturali, praticare la raccolta differenziata senza buttare tutto in un unico mucchio, etc., ecco che si disinteressano totalmente, per non usare un altro termine.
    Vorrei sapere cosa ne pensa di questo.

    Grazie
    Armando

    RispondiElimina
  2. Penso che il semplice interesse per un argomento non porti a cambiare.
    é il fare qualcosa che induce al cambiamento.
    Nel seguire una strada di crescita personale si sente che l'amore per la natura e le persone cresce da sè: allora non è che diventa faticoso vivere diversamente, il problema non si pone nemmeno. E' semplicemente inevitabile. Se non cresce questo amore, allora si è nell'illusione del cambiamento. Ci si sta prendendo in giro.

    RispondiElimina
  3. Sono perfettamente d'accordo.

    Armando

    RispondiElimina