domenica 17 luglio 2011

Il bacio della strega

I no che dovremmo dire e non diciamo ci sviano dalla nostra strada, i si che dovremmo dire e non diciamo ci sviano dalla nostra strada.

Le domande che non facciamo ci avvelenano la vita, le proposte che non abbiamo il coraggio di fare ci piegano.

Non subito, un pò alla volta.

Così lentamente, da sembrare dolce, inavvertito.

E arriva la solitudine, inavvertitamente.

E si sopporta con insensibilità, con distrazioni, con rimpianti. Con piccole cose.


Un giorno però entra la luce, e si sente la solitudine della strada che ipnoticamente abbiamo percorso.

In quel giorno ci si sente soli e si cerca qualcuno. Non importa chi.

Se lo accettiamo, e lo facciamo senza attaccarci a chi ci dà la sua presenza, può essere l'inizio del risveglio.

Come dicono le parole di questa canzone...
Lonely day

Nessun commento:

Posta un commento