domenica 18 dicembre 2011

Le cose veramente importanti

Non si possono capire in una vita complicata.
Se ci sono troppi impegni, troppi pensieri,
troppe preoccupazioni.

Le cose importanti stanno come la terra in autunno
sotto le foglie secche della noia, del vuoto, dell'angoscia, della rabbia, della paura

con mano attenta vanno spostate per riprendere il contatto con ciò che le sostiene
da sempre.

Sedersi e ascoltare il proprio respiro è un modo per farlo
dicono che funzioni.

Diciamo che è da provare.
E per 2', poi 5', poi 10', poi 20' e poi ancora di più.

Anche ritirarsi con le cose importanti lasciando fuori il resto
è un modo per avere a che fare con le cose importanti.

Loro ci aspettano da tempo.
Siamo noi che scappiamo come codardi.

Le cose importanti richiedono coraggio.