sabato 21 luglio 2012

Il treno del destino

La malattia è il destino,
un problema di salute,
qualcuno che ci tradisce o ci lascia,
o qualcuno per il quale soffriamo.

Tutto è manifestazione di destino.
Pensiamo di controllarlo con la medicina, con la psicologia, con la nostra intelligenza ed i nostri sforzi,
ma alla fine, in fondo, nel migliore dei casi, è solo un cercare di contrattare con il proprio Destino.

Non è possibile probabilmente trattare con lui,
Puntare a piccoli sconti di pena non funziona quasi mai.

Tanto vale fermarsi, guardarlo negli occhi, respirare mentre lo guardiamo che viene verso di noi come un treno - e possiamo lasciare che ci attraversi.

Respiro dopo respiro.

Per tutta la vita.

Mentre gli andiamo incontro
vivendo la nostra vita
mentre ci attraversa.

A.

1 commento:

  1. Sembra scritta a posta per darmi la carica...Grazie!

    Roby

    RispondiElimina