domenica 23 agosto 2015

La Luce e l'Ombra

Author: Boyd Amanda, U.S. Fish and Wildlife Service
L'Ombra è il tuo passato fatto di cose irrisolte, fardelli, angosce e incertezze.
E' l'inferno di Kafka, in cui hai vissuto nell'infanzia.
Sono le persone che ti hanno usato, tradito, mentito, venduto, manipolato, spezzato, umiliato dicendo di amarti nel peggiore dei casi - o dicendo di odiarti senza troppe incongruenze.

La Luce è ciò che ti sei costruito: le nuove credenze, i nuovi valori, la nuova identità, la Mission costruttiva e a cascata le abitudini sane e le persone felici che hai deciso di frequentare.

La Luce la scegli ogni giorno con consapevolezza e alle volte fatica.

L'Ombra è tutto ciò che ti capita e in cui ti ritrovi dentro senza accorgertene, con naturalezza, senza fatica.

La Luce è ciò che dimostri a te stesso e agli altri, è evidente e dichiarata a tutti: è bella, desiderabile, affascinante.

L'Ombra ti accompagna e tu puoi sentirne la presenza ma senza poterla cogliere direttamente se non negli incontri sfortunati, nelle persone che ti feriscono, nelle abitudini che non controlli, nei sogni della notte. E' angosciante, oscura, terrorizzante a tratti.

La Luce è la strada dritta che percorri, o che vorresti percorrere - l'Ombra è la strada tortuosa in cui perdi minuti, o ore, o mesi, o anni - o una vita senza accorgertene.

Se non porti Luce nell'Ombra, non risolverai mai questa dualità e la Luce ti aiuterà solo a sopravvivere.

Solo usando tutte le tue risorse per affrontarla, guardarla, esplorarla, conoscerla potrai forse salvarti.

Perché per quanto orrenda sia, dentro quella stanza c'è solo un bambino che piange dentro i suoi incubi.

Apri quella porta, lascia che la Luce lo illumini e possa alzare la testa per vedere chi lo sta aiutando e dagli la mano affinché ti segua fuori dalle sue ossessioni.

A questo serve la Luce.

















Nessun commento:

Posta un commento